in

Alessandro Cattelan risponde a chi ha definito “flop” il suo programma; i retroscena su “Da Grande”

Alessandro Cattelan quanto è costato programma flop

L’esperimento di Alessandro Cattelan su Rai 1 con il suo “Da Grande” è destinato a far parlare ancora per diversi giorni.

Lo show in prima serata non ha portato i risultati sperati in termini di ascolti: il programma è stato infatti battuto, per due volte consecutive, da Scherzi a Parte.

Alla luce di tutto ciò, però, intervistato da La Repubblica, il conduttore ha voluto allontanare la parola flop:

Mi interessano le analisi, non sto qui a giocare. Ma il giorno dopo partono le analisi sul flop, parola infantile. A me interessano quelle basate sulle capacità, i numeri valgono fino a un certo punto […] Nel mondo della comunicazione di oggi i numeri sono tanti; in tv hanno importanza ma non sono così totalizzanti. Uno show non si giudica solo dai dati

La Rai mi ha chiesto di essere me stesso e io ho portato me stesso

Ci si chiede, o meglio, nell’intervista gli si chiede dove sia finito il target giovane che tutti attendevano e Cattelan ha semplicemente risposto:

I giovani hanno un altro modo di seguire il programma

Nel frattempo, però, la nuova risorsa della Rai afferma di essere in pieno riscaldamento per l’Eurovision Song Contest 2022 e per altre puntate di Da Grande:

Me ne hanno parlato. Oggi ci siamo presi un po’ di tempo per decidere, se fosse sarei felice. Intanto stiamo parlando di Eurovision

via tvblog.it

I retroscena di “Da Grande”: quanto è costato il programma di Alessandro Cattelan e quali sono state le reazioni in Rai?

Dopo l’intervista di Alessandro Cattelan, però, sono emersi ulteriori dettagli riportati da Dagospia.

Secondo la testata, infatti, il programma sarebbe costato alla Rai oltre 2 milioni di euro, cifra che, alla luce dei risultati, avrebbe fatto storcere il naso anche all’Amministratore Delegato della Rai Carlo Fuortes:

Stando alle nostre fonti il silenzio dell’ad Fuortes nasconderebbe un forte fastidio. Non ha responsabilità, non ha colpe. È arrivato ed era tutto già fatto. L’ad avrebbe però fatto un salto dalla sedia di fronte ai costi: l’operazione Cattelan in due puntate sarebbe costata ben oltre i due milioni di euro. Una cifra importante in un momento in cui a tutti i lavoratori interni vengono chiesti sacrifici, con alcuni programmi di servizio pubblico a rischio

fonte: dagospia.com

Presentato dal direttore di Rai 1 Stefano Coletta come il nuovo volto del canale, sembrava che Alessandro Cattelan potesse arrivare fino al Festival di Sanremo 2023. Adesso, invece, in Viale Mazzini si vocifera ben altro:

Cosa farà Cattelan in Rai? L’Eurovision, affiancato da altri tre conduttori e due voci fuori campo. Solo quello, per ora. A Viale Mazzini sono in molti ad essere convinti che il flop di Da Grande farà un’altra vittima: Stefano Coletta, il suo bis ora sembra davvero difficile da immaginare. Il vicedirettore Claudio Fasulo non avrebbe gestito la situazione in modo consono, questo filtra dal settimo piano, e in maniera clamorosa la sua presenza all’Eurovision non sarebbe così certa.

fonte: dagospia.com

What do you think?

-2 Points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Grande Fratello Vip

Un concorrente del Grande Fratello Vip 5 risultò positivo al covid e uscì dalla casa: svelato il retroscena

Rita Rusic attacca Adriana Volpe

Una ex gieffina attacca Adriana Volpe: “è odiosa”, ecco di chi si tratta