in

Caitlyn Jenner, icona transessuale ed ex patrigno di Kim Kardashian, si candida a governatrice della California

Caitlyn Jenner
Caitlyn Jenner

Caitlyn Jenner, ex patrigno di Kim Kardashian e volto storico di Keeping Up with the Kardashians (Al passo con i Kardashians) mira a diventare governatrice della California.

L’icona transessuale, quando ancora si chiamava Bruce prima della transizione, è stato campione olimpionico del decathlon ai Giochi di Montréal del 1973, nonché detentore del record mondiale maschile della specialità dall’agosto 1975 al maggio 1980. Nel 2015, all’età di 66 anni, intraprende il suo percorso di adeguamento di genere, filmando il tutto attraverso un documentario dal titolo I Am Cait.

Caitlyn, ora 71enne, è una figura influente viste le sue conoscenze e la sua forza economica che, si sa, in politica rivestono un certo peso, così come la riveste il suo attivismo per i diritti LGBT+. Inoltre, la Jenner può contare su un amplissimo consenso datole dai suoi 10,9 milioni di followers su Instagram e 3,5 milioni su Twitter. Pensate che, stando alla visibilità social, ha addirittura superato l’attuale presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden. E, infatti, spicca fra coloro che finora si sono fatti avanti per sostituire l’attuale governatore democratico Gavin Newsom, al centro di numerose polemiche a causa delle restrizioni eccessivamente rigorose cui ha sottoposto lo Stato della California durante la pandemia.

Ad annunciare la sua discesa in campo come candidata governatrice della California è la stessa Caitlyn che sogna l’ascesa in politica sulla falsariga di quanto accaduto con Arnold Schwarzenegger; con un post su Instagram, dichiara: “I’M IN” (Ci sto).

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Emmanuel Macron

Il presidente francese Emmanuel Macron risponde al tweet di Selena Gomez sulle dosi di vaccino

Zendaya

Zendaya agli Oscar 2021: ecco la cifra da paura spesa dall’attrice per i suoi diamanti gialli