in ,

Il Codacons attacca la Rai e Fedez: “Presenteremo un esposto ad Antitrust e alla Commissione di vigilanza”

Fedez
Fedez

Il discorso pronunciato da Fedez al Concertone del primo maggio a favore del ddl Zan e contro le affermazioni omofobe della Lega ha sollevato una bufera mediatica di proporzioni bibliche.

La quasi totalità del web e dei telespettatori ha apprezzato e ringraziato il rapper milanese per aver avuto il coraggio di dire quello che l’emittente televisiva avrebbe preferito non mandare in onda, come dimostrano le numerosissime attestazioni di stima giunte a Fedez da moltissimi esponenti del mondo dello spettacolo e non solo.

Fra le polemiche inevitabilmente sorte a seguito del coraggioso intervento di Fedez, ve n’è una che ha sollevato il Codacons. E infatti sembrava strano che l’associazione a difesa dei diritti dei consumatori ancora non si fosse pronunciata in merito a quanto andato in onda ieri sera!

Il Codacons ha dapprima attaccato la Rai per il tentativo di censura nei confronti di Fedez, e poi ha diretto i suoi strali contro quest’ultimo, reo – secondo il Codacons – di aver fatto pubblicità occulta indossando un cappellino della Nike.

L’accusa del Codacons contro la Rai e Fedez

“Tentativo di censura e pubblicità occulta sul palco del Concertone del primo maggio. Due circostanze gravissime: la prima è l’ingiustificabile tentativo di censura che la Rai ha opposto all’intervento del rapper, la seconda è l’immensa pubblicità occulta ad una marca sportiva fatta dal palco del concertone attraverso lo stesso Fedez, in palese violazione delle norme a tutela dei consumatori. Presenteremo domani un esposto ad Antitrust e Commissione di vigilanza Rai affinché sia aperta una inchiesta volta a sanzionare chi ha permesso a Fedez di realizzare, attraverso il concerto del primo maggio e gli schermi Rai, un mega spot pubblicitario a favore della Nike, di cui il rapper indossava un cappellino con il marchio ben in vista. Una pubblicità occulta ancor più grave se si considera che la nota marca è stata più volte associata al fenomeno dello sfruttamento del lavoro in paesi sottosviluppati, e la pubblicità al marchio ad opera di Fedez è avvenuta nel corso di un evento dedicato proprio alla difesa dei diritti dei lavoratori.”

Adnkronos

What do you think?

-16 Points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fedez

Tutti i personaggi, politici e dello spettacolo, che hanno manifestato piena solidarietà a Fedez