in ,

Codacons contro il video “Mille” di Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro: arriva la replica del rapper – VIDEO

Fedez
Fedez

Il Codacons non si arrende a aggiunge l’ennesima pagina allo scontro con Fedez: una lotta che sembra non poter finire mai, anche ora che molti dei loro trascorsi sono passati in mano ai legali.

Questa volta al centro della discussione c’è il nuovissimo brano estivo che il rapper ha realizzato con Orietta Berti e Achille Lauro, intitolato Mille. In realtà ad essere sotto accusa è il video della canzone, che secondo il Codacons conterrebbe una pubblicità occulta in favore di Coca-Cola.

Queste le dichiarazioni dell’associazione

Dopo aver tempestato i suoi follower di messaggi pubblicitari attraverso la sua pagina Instagram, essere salito sul palco del primo maggio promuovendo il marchio Nike e aver abbracciato la causa del Ddl Zan in concomitanza con il lancio della sua linea di smalto per uomo, il rapper – assieme ad Achille Lauro e Orietta Berti – ha pubblicato nei giorni scorsi la canzone ‘Mille’, accompagnata da un videoclip che è una vera e propria incitazione al consumo di Coca-cola, oltre che una pubblicità camuffata da brano musicale che viola le regole disposte dall’Antitrust

Il video contiene la dicitura necessaria ad indicare agli utenti che è presente una pubblicità al suo interno, ma per il Codacons questa informazione non sarebbe stata inserita in primo piano, all’inizio del video, risultando quindi poco percepibile dagli utenti. Una violazione che, se accertata, potrebbe portare ad una sanzione che va dai 10.000 euro ai 5 milioni di euro. L’associazione starebbe quindi pensando ad un esposto da fare all’Antitrust e all’istituto di Autodisciplina Pubblicitaria.

Pochi minuti fa però è arrivata la risposta di Fedez, che ha preferito buttarla sull’ironia ed ha realizzato il seguente video, in cui appare anche Chiara Ferragni

What do you think?

18 Points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Madame finisce nella polemica dopo un tweet: “se non hai comprato o ascoltato il mio disco…”

madame

Madame interviene e fa delle precisazioni dopo il tweet che ha scatenato la polemica