in ,

Concerto di Salmo ad Olbia, dopo Alessandra Amoroso interviene Fedez: “avete sputato in faccia a migliaia di onesti lavoratori”

fedez
fedez

Continua la polemica legata al rapper Salmo, che ieri sera ha organizzato un concerto improvvisato e gratuito ad Olbia per supportare la Sardegna dopo gli incendi di queste settimane. Un evento gratuito e l’intenzione di avviare una raccolta fondi: queste le basi su cui sarebbe nato il concerto che ha però generato infinite critiche, anche dai colleghi stessi di Salmo.

Alessandra Amoroso è infatti intervenuta quasi subito per condannare l’accaduto, chiedendo al rapper spiegazioni, nonostante l’evento fosse stato organizzato per un fine solidale.

Ad accodarsi a lei anche Fedez, il quale si è sfogato attraverso le sue Instagram Stories

Sfruttare la nostra condizione di privilegio, aggirare le regole per soddisfare capricci personali. Questo non aiuta nessuno. Avete sputato in faccia a migliaia di onesti lavoratori dello spettacolo che quest’anno cercano di tirare avanti con immensi sacrifici rispettando le regole per andare alla pari con i conti (quando va bene).

E mi rivolgo alla regione Sardegna e al sindaco di Olbia. In che modo pensate di rappresentare le persone che hanno scelto di seguire le regole per difendere i lavoratori e la comunità? Come fate a non rendervi conto (o a far finta) che una cosa del genere fatta alle spalle di chi con sacrificio rispetta le regole, nella regione con la più alta incidenza di ricoveri legati al covid, non farà altro che peggiorare le condizioni della nostra amata Sardegna?

E non pensiate di fare di tutta l’erba un fascio. Perché è inaccettabile che le stronzate di pochi ricadano su un intero settore che attende di ripartire da due anni

What do you think?

15 Points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

salmo

Salmo organizza un concerto ad Olbia, ma non ci sono restrizioni: è polemica, interviene anche Alessandra Amoroso

salmo

Salmo risponde alle polemiche nate dopo il concerto ad Olbia