in

Kevin Spacey torna sul grande schermo dopo gli scandali portati alla luce dal #MeToo

Kevin Spacey tornerà a recitare dopo gli scandali del #metoo

Un ritorno inaspettato quello del pluripremiato e polemizzato attore Kevin Spacey, accusato di aver aggredito sessualmente un attore che all’epoca aveva solo 14 anni. Dopo anni di scandali e polemiche che lo hanno visto protagonista nel mondo dei media, l’attore tornerà a recitare.

E’ quanto apprendiamo da Ciakclub, che afferma che Kevin Spacey tornerà con un film diretto dal regista italiano Franco Nero e che si chiamerà L’uomo che disegnò Dio. Franco Nero aveva annunciato il film nel 2019 con queste parole:

Sto preparando un film da girare qui a Torino. Ho già il titolo: L’uomo che disegnò Dio. È una storia vera, successa in questa città. Hanno aderito al progetto quattro Oscar: il fotografo Vittorio Storaro, la costumista Milena Canonero, Gianni Quaranta e Vanessa Redgrave. Il produttore è Louis Nero. Quando iniziamo a girarlo? Appena troveremo i soldi, di corsa.

fonte: ciakclub.it

Solo in questi giorni, però, il regista ha reso noto che nel cast ci sarà anche Kevin Spacey, affermando:

Sono molto felice del fatto che Kevin abbia deciso di partecipare al mio film. Lo considero un grande attore e non vedo l’ora di iniziare a girare

fonte: ciakclub.it

Secondo quanto riportato dal blog, l’attore interpreterà un detective impegnato in un’indagine per pedofilia. La stessa accusa che, nella realtà, era stata mossa contro Spacey.

Lo scandalo che aveva coinvolto Kevin Spacey

Nel 2017 l’attore di American Beauty era finito al centro degli scandali del #MeToo che ha coinvolto tutta Hollywood in un’inchiesta circa scandali e abusi sessuali senza precedenti. E sembrava che la carriera di Kevin Spacey fosse pronta a finire. Di fatto, l’attore aveva perso il suo ruolo nell’ultima stagione di House of Cards e anche quello nel film di Ridley Scott Tutti i soldi del mondo.

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vladimir Luxuria e Fedez

Vladimir Luxuria chiede scusa a Fedez per quello che credeva uno scherzo telefonico: ecco cosa è successo

Avanti un Altro! Pure di Sera

Avanti un Altro! Pure di sera, calano ancora gli ascolti della domenica: ecco i dati