in

Netflix perde abbonati per la prima volta in 10 anni: cosa sta succedendo

Netflix le novità di luglio tra film e serie televisive

Per la prima volta in 10 anni, Netflix registra una perdita di 200.000 abbonati a livello mondiale nel primo trimestre 2022.

Un dato che preoccupa, se si considera che, secondo le previsioni, la piattaforma avrebbe dovuto guadagnare 2.5 milioni di nuovi abbonati. Ora invece viene confermato il trend negativo, che nei prossimi mesi dovrebbe causare una perdita di altri 2 milioni di abbonati.

Tra le cause di queste perdite troviamo sicuramente la concorrenza, con Disney+ e Prime Video che continuano ad avanzare e a prendere terreno, la situazione in Russia che ha portato alla chiusura di 700.000 account, l’aumento dei prezzi (che avrebbe causato una perdita di circa 600.000 abbonati tra Canada e Stati Uniti) e infine la condivisione degli account tra gli utenti.

Dopo la diffusione di queste informazioni, il titolo è crollato in borsa del 22.5%. Nonostante le entrate siano aumentate del 10% rispetto allo scorso anno, per un totale di 7.87 miliardi di dollari, gli utili sono passati da 1.71 miliardi a 1.6 miliardi.

Attualmente gli abbonati della piattaforma sono 221.6 milioni. Secondo le indiscrezioni, Netflix potrebbe puntare su altre vie secondarie, tra cui quella dei videogiochi, per far fronte alla perdita di utenti e aumentare così i ricavi.

What do you think?

33 Points
Upvote Downvote

Mediaset allunga L’Isola dei Famosi: ecco quando finirà

Arrestato A$AP Rocky: il compagno di Rihanna fermato in aeroporto