in

Oprah Winfrey fa una terribile confessione sul suo passato: “ho subito un abuso a 9 anni”

Oprah Winfrey racconta degli abusi sessuali subiti da bambina

Anche la celebre conduttrice Oprah Winfrey ha deciso di raccontarsi nel nuovo programma realizzato in collaborazione con il Principe Harry, The Me You Can’t See. Si tratta di una serie di documentari per Apple Tv dove ogni protagonista si mette a nudo di fronte alle telecamere, racconta la sua sofferenza e spiega come è riuscita a superarla.

Ebbene, anche la regina dei talk show americani, Oprah Winfrey appunto, ha voluto raccontare la sua storia. E dietro lo scintillante mondo nel quale lavora da una vita si nasconde un passato pieno di sofferenza.

La conduttrice ha raccontato che il primo abuso sessuale subito è stato a 9 anni, per mano di suo cugino che, all’epoca, aveva 19 anni. La donna, in lacrime, ha raccontato:

Non sapevo cosa fosse il sesso, non sapevo da dove venissero i bambini non sapevo cosa mi stesse succedendo e ho mantenuto quel segreto. Dopo la prima volta mi hanno portato in una gelateria col sangue che mi scorreva ancora lungo la gamba e mi ha comprato il gelato

fonte: fanpage.it

Un racconto agghiacciante che continua con l’affermazione che le violenze sono continuate fino ai 14 anni. Oprah Winfrey ha anche confessato di essere rimasta incinta ma che ha perso il bambino dopo le prime due settimane di gravidanza.

La conduttrice ha raccontato come tutta la sua infanzia, purtroppo, sia stata piena di sofferenze a partire dalla durezza della sua famiglia nei suoi confronti:

Era molto dura, come molti genitori neri in quel periodo per cui l’idea di abbracciare e amare tuo figlio o anche solo permettere al bambino di sentirsi visto non faceva parte della sua vita

fonte: fanpage.it

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio parla della polemica sui Måneskin e critica la stampa francese con un post su Instagram

Can Yaman non saluta fan dopo che un gruppetto si è intrufolato nel suo condominio

Can Yaman snobba le fan, ma per una buona ragione: ecco perché l’attore non le ha salutate