in ,

Spotify: aumenta il costo dell’abbonamento in Europa. Sarà così anche in Italia?

Spotify
Spotify

Spotify ha annunciato rincari fino al 20% nel prezzo dei suoi abbonamenti in Europa.

Ma vediamo nel dettaglio il nuovo tariffario nei Paesi europei che saranno interessati da questo aumento.

Dal 30 aprile, molti stati dell’Unione europea si vedranno scalare 1€ in più da Spotify per il piano Base che passerà da 9,99 a 10,99€, il piano Studenti, da 4,99 a 5,99€, e Duo, quello per le coppie, che arriverà a 12,99 euro. I primi due vedono quindi un rincaro di un euro rispetto al nostro Paese mentre il Duo si allinea al prezzo corrente. Discorso a parte per il piano Family, quello che comprende sei account e skip illimitati: costerà 17,99€ contro i precedenti 14,99 mentre in Italia per ora si attesta a quota 15,99 euro mensili dopo il rincaro di un euro dello scorso febbraio.

La decisione per ora non riguarda l’Italia ma come visto in passato anche il nostro Stato potrebbe in futuro applicare il nuovo tariffario.

Ma non è tutto, perché Spotify oserà di più per superare ulteriormente la concorrente Apple. In che modo? Lanciare il suo servizio premium dedicato ai podcast senza commissioni per i podcaster.

What do you think?

-16 Points
Upvote Downvote

One Comment

Leave a Reply
  1. Ah, ma c’è ancora qualcuno che paga per usare Spotify, invece di usare quello craccato?
    Con quei prezzi, piuttosto mi ascolto la musica da YouTube…
    Resta comunque valido il buon vecchio metodo di scaricare la musica sul telefono come mp3 e usare l’apposito lettore musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ddl Zan

La legge contro omotransfobia, misoginia e abilismo è stata calendarizzata

Francesco Totti fa una dedica dolcissima per i 40 anni di Ilary Blasi

Francesco Totti: la dolcissima dedica per i 40 anni di Ilary Blasi