in ,

La tv bielorussa attacca duramente i Måneskin: “Omosessuali, pervertiti e degenerati”

Måneskin
Måneskin

La tv bielorussa attacca duramente i Måneskin dopo la loro vittoria all’Eurovision Song Contest 2021 con la canzone Zitti e buoni.

Non solo la stampa francese si è scagliata contro i vincitori della manifestazione canora a causa della polemica sorta in conseguenza del gesto in cui Damiano – leader dei Måneskin – sembrava assumere della droga, chiedendo la squalifica del gruppo; ora, anche la tv bielorussa lancia un duro affondo alla band.

Nel corso del talk show straniero La Settimana il noto presentatore Grigoriy Azarenok ha commentato la vittoria dei Måneskin e non ha usato certo parole al miele nei loro confronti; al contrario, una dura reprimenda è stata scagliata dallo studio della tv bielorussa all’indirizzo della band, arrivando persino a definirli pervertiti, omosessuali degenerati, spazzatura che sa di Aids.

“Guardate che cosa ha vinto Eurovision. È un bestiario dei pervertiti, omosessuali degenerati, spazzatura che sa di Aids. Per fortuna non l’hanno trasmesso in Bielorussia. Il mondo moderno della democrazia e del progresso sta avanzando con successo verso la demenza totale, verso le perversioni fuori di testa, verso gli individui in tanga, verso la distruzione di tutto ciò che è umano nell’uomo. Dobbiamo separarci da tale progresso, dalla cortina di ferro. Preferiamo la dittatura. Tutto il mondo sprofonderà in questo abisso, ma la Bielorussia rimarrà un’isola di libertà.”

Novella2000

What do you think?

-95 Points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Simone Pillon

Il leghista Pillon: “Maschi più portati all’ingegneria, femmine all’accudimento”, poi attacca il ddl Zan. Sul web è polemica

Fedez

La Rai respinge la richiesta di incontro di Fedez ma chiede di scrivere delle memorie: lui invia una mail con le emoji del clown 🤡